Cantucci vegani

14 Dicembre 2019alessia aloe
cantucci vegani

Cantucci “vegani”, si avete letto bene. Oggi va così, usiamo anche noi questa parola tanto temuta e tanto famigerata. Di solito preferisco definire le mie ricette “senza” proprio perché, già solo leggendo la parola “vegano”, pare che le ricette perdano gusto. Così per magia, perché “vegano” è brutto. Ma ragazzi, vi svelo un segreto: è una parola che definisce un concetto che sarebbe un po’ più lungo. Al posto di “cantucci vegani” verrebbe “cantucci preparati senza ingredienti di origine animale” che nello specifico significa che sono senza burro e senza uova, essendo questi gli ingredienti di origine animale presenti nella ricetta tradizionale. Quindi, non siate scettici o prevenuti quando leggete questa parola e assaggiate per credere. Avendo vissuto a Firenze per quasi 2 anni, città in cui è nata Sara, abbiamo pensato di preparare anche questi biscotti tradizionali toscani in versione “senza” perfetta per tutti, grandi e piccini, con esigenze o scelte alimentari differenti, senza colesterolo (lo ribadiamo perché ci teniamo: le nostre ricette sono tutte senza colesterolo!). Badate bene, non sono solo “senza” ma anche “con” tanto gusto e friabilità, ricchi di grassi buoni visto la presenza di olio extravergine e mandorle…insomma tanta bontà a cui sarà difficile resistere. Perfetti da preparare e regalare per le feste e da gustare, come tradizione vuole, pucciati in un bicchierino di vin santo! Non ci credete?! Non vi resta che provare allora…e ricordate di seguirci anche sui social! Correte—> FacebookInstagram e Twitter e sosteneteci con tanti like, commenti e condivisioni! Grazie!

Ed ora, tutti con le mani in pasta!

Fateci sapere se vi piace la ricetta scrivendo un commento in basso e se la provate, condividete le vostre foto usando l’hashtag #dirittoincucina e taggate il nostro profilo @dirittoincucina!

mandorle

Preparazione
5 min
Cottura
25 min
Tempo totale
30 min
 
Chef: Alessia,Sara&Sofia
Ingredienti
  • 270 g di farina di tipo 1
  • 110 g di mandorle
  • 100 g di bevanda di avena senza zucchero
  • 80 g di zucchero di canna sottile
  • 30 g di olio extravergine di oliva delicato
  • 1 limone non trattato, buccia grattugiata
  • 2 g di ammoniaca alimentare
  • 1/2 cucchiaino di polvere lievitante
  • 1 pizzico di sale
Istruzioni
  1. Accendi il forno a 180° C modalità ventilato.

  2. Miscela tutti gli ingredienti, tranne olio e bevanda, in una ciotola.

  3. Emulsiona a parte olio e bevanda. Aggiungi agli altri ingredienti e incorpora fino ad ottenere un composto omogeneo.

  4. Rivesti una leccarda con carta da forno. Crea 4 salsicciotti lunghi quanto la leccarda e appiattisci per allargarli un po'. Bagna la superficie con acqua direttamente con le mani.

  5. Cuoci per 15 minuti. Sforna e fai stemperare leggermente. Taglia con un coltello a serra in tocchetti larghi 2-3 cm in senso diagonale.

  6. Disponili nella leccarda adagiati su un lato. Inforna e fai cuocere 10 minuti.

  7. Sforna e lascia raffreddare completamente.

Note

Si conservano per diversi giorni, sempre croccanti e gustosi, chiusi in un contenitore di vetro.

cantucci vegani

Alla prossima ricetta,

Alessia e Sara!

🙂

Lascia un commento in basso e seguici anche su FacebookInstagramTwitter!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post precedente Post successivo