Frollini di Natale ai pistacchi e zenzero

6 Dicembre 2019alessia aloe
alberelli ai pistacchi

Frollini per tutti! Io, Sara e Sofia stiamo sfornando biscotti già da un pezzo. Ma adesso che siamo a Dicembre e si avvicinano le prime feste, possiamo ufficialmente dichiarare aperta la stagione più “friabile” dell’anno!!!In questo periodo, si sfornano dolci di ogni tipo, tra tradizione e innovazione, e biscotti nelle forme più svariate. Accanto ai dolci, quello che non manca mai sulla tavola delle feste è la frutta secca: nocciole, pistacchi, mandorle, noci, castagne, arachidi, datteri, fichi…Viene gustata a fine pasto o come snack pomeridiano tra una chiacchierata e l’altra o durante una tombolata. Da piccola, giocando alla tombola tradizionale con le cartelle fatte solo di carta, mi divertivo ad usare proprio i gusci dei pistacchi, o la buccia dei mandarini, per segnare i numeri estratti…per poter giocare, ci si doveva prima “sacrificare” a mangiarli! Tutti questi frutti, oltre ad essere molto sfiziosi, sono ottimi alleati per il nostro organismo perché sono fonte di grassi buoni, gli omega 6, utili per contrastare e prevenire le malattie dell’apparato cardiovascolare e del sistema immunitario. Essendo fonte di grassi, sono anche calorici: ecco perché quindi non bisognerebbe abusarne. Ma a Natale, si sa, siamo tutti più buoni e così ne mangiamo un pochino al giorno (tutti i giorni) per levare il medico di torno! Noi abbiamo fatto così tante le brave che abbiamo deciso di sgusciare i pistacchi e metterli in questi alberelli davvero deliziosi, e, per dare un tocco di Natale in più, li abbiamo aromatizzati allo zenzero e vestiti per le feste con la glassa all’acqua e qualche zuccherino colorato. Non vi dico la gioia di Sara nel cospargere i biscotti (e non solo) di palline colorate e ancor prima nel mangiare i pistacchi…ufficialmente li sgusciava per darmi una mano ma in realtà sono stati di più quelli che ha sgranocchiato di gusto! Per amor di cronaca, la sfoglia che vedete in basso e che Sara tagliava, non è di questi biscotti ma dei biscotti alle nocciole (che trovate qui): questi ai pistacchi hanno un impasto di un bel verde che però non ho fatto in tempo a fotografare! Vi toccherà prepararli solo per capire di cosa parliamo e, nell’occasione, potrete dirci quanto avrete resistito prima di mangiarli tutti!
N.b.: il foliage sullo sfondo delle foto è opera mia, di Sara e Ferdinando! 

Frollini di Natale ai pistacchi e zenzero mano

Fateci sapere se vi piace la ricetta scrivendo un commento in basso e se la provate, condividete le vostre foto usando l’hashtag #dirittoincucina e taggate il nostro profilo @dirittoincucina!
Seguiteci sui nostri profili FacebookInstagram e Twitter e sosteneteci con tanti like, commenti e condivisioni! Grazie!

taglia frollini

alberello

Preparazione
15 min
Cottura
10 min
Riposo in frigo
20 min
Tempo totale
25 min
 
Porzioni: 1 teglia
Chef: Alessia,Sara & Sofia
Ingredienti
  • 150 g di farina di tipo 1
  • 115 g di pistacchi non salati sgusciati
  • 70 g di zucchero di canna sottile
  • 50 g di olio di cocco
  • 1 cucchiaio di farina di semi di lino*
  • 5 cucchiai di acqua
  • 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 pizzico di sale
Per la glassa all'acqua
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 3-4 cucchiai di acqua
Istruzioni
  1. In una ciotolina miscela la farina di semi di lino e l'acqua e tieni da parte.

  2. Dopo aver sgusciato i pistacchi, riducili in farina con un frullatore. Versa in una ciotola con farina, zucchero, sale e zenzero. Miscela.

  3. Accendi il forno, modalità ventilato, a 180° C.

  4. Aggiungi alla miscela di secchi, il composto liquido di acqua e farina di lino. Impasta fino ad ottenere un panetto omogeneo. Riponi in una bustina per alimenti e fai riposare in frigo per 15-30 minuti.

  5. Stendi una sfoglia spessa circa 1/2 cm. Taglia i biscotti con le formine che preferisci. Sistema sulla leccarda rivestita da carta da forno. Inforna e fai cuocere per 10 minuti. Se non sono ancora dorati, prolunga la cottura di qualche altro minuto.

  6. Sforna e lascia raffreddare su una griglia.

  7. Prepara la glassa, mescolando in una ciotola lo zucchero a velo e l'acqua. Se necessario, aggiungi altra acqua gradualmente. Miscela con una frusta fino ad ottenere un composto ben fluido.

  8. Decora con la glassa e zuccherini colorati. Lascia asciugare e gusta.

  9. Conserva in un contenitore di vetro con chiusura ermetica.

Note
  • Per ottenere la farina di semi di lino, dovrai frullare i semi e conservarla poi in frigorifero, chiusa in un barattolo di vetro. 
  • Puoi sostituire l'olio di cocco con 50 g di olio extravergine di oliva delicato.
  • Puoi riporre l'impasto, in un sacchetto per alimenti, in frigo anche per 24 ore prima di tagliare e infornare i tuoi biscotti.
  • Puoi sostituire il composto di lino, con circa 50-60 g di bevanda di avena o soia senza zucchero.
  • Se non trovi lo zucchero di canna sottile, frulla quello normale insieme ai pistacchi.

Frollini di Natale ai pistacchi e zenzero

Frollini di Natale ai pistacchi e zenzero tazza

Alla prossima ricetta,

Alessia, Sara & Sofia!

🙂

Lascia un commento in basso e seguici anche su FacebookInstagramTwitter!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *






Post precedente Post successivo