Crostata pistacchi e fragole

8 Maggio 2021alessia aloe
crostata pistacchi e fragole

Che tu ami o meno fare i dolci, questa crostata pistacchi e fragole dovresti proprio prepararla perché è una goduria.

Manco da un bel po’ dal blog e per farmi perdonare non potevo non tornare che con un dolce! In realtà avevo condiviso qualche foto estemporanea tempo fa sui miei canali social FacebookInstagram… (non mi segui ancora? Cosa aspetti?! Vieni a farlo così saremo in contatto più diretto! Mi capita anche di condividere delle ricette che poi non riesco a scrivere subito qui!). Era piaciuta un sacco già al primo colpo d’occhio e in tanti mi avete richiesto la ricetta…quindi ho “temporeggiato”, ehehehe…in realtà, non ho proprio avuto tempo! Ma la combinazione della mia ideale intenzione e della realtà ha fatto si che arrivassi con la ricetta di questa crostata golosa, tripudio di pistacchi e fragole, proprio a ridosso della festa della mamma. Ma Attenzione, non dovrai per forza prepararlo per la tua mamma…anche perché non tutti la abbiamo vicina, purtroppo e soprattutto in questo momento. Andrà benissimo sempre e comunque, purché in primavera quando le fragole sono di stagione! Mi raccomando! Non devo dirti molto altro se non che questa crostata è super buona e la mangerai senza rimorsi perché senza colesterolo e con pochissimo zucchero. La crema pasticcera ai pistacchi è la stessa che ho usato per farcire le castagnole di carnevale (https://www.dirittoincucina.com/2021/02/04/crema-pasticcera-al-pistacchio-vegana-e-senza-glutine/), te lo avevo detto che era una crema jolly! Devo proprio dirti quanto è durata questa crostata a casa nostra?! Abbiamo fatto una merenda e 1 colazione il giorno dopo…fine! Quindi eccoti la ricetta, preparala e inviami una foto dove preferisci: via email a info@dirittoincucina.com, in basso nei commenti, via FacebookInstagram …insomma, sarò molto felice di vedere la tua crostata pistacchi e fragole. Seguimi sui canali social, pubblicherò anche qualche mini video! Buon fine settimana e auguri a tutte le mamme, vicine e lontane!<3

Seguimi anche sui miei profili FacebookInstagram per non perdere i nostri aggiornamenti. Condividi la ricetta e se la prepari inviaci o condividi le tue foto usando l’hashtag #dirittoincucina e tagga il nostro profilo @dirittoincucina!

crostata pistacchi e fragole
Crostata pistacchi e fragole
Preparazione
15 min
Cottura
20 min
Tempo totale
35 min
 
Porzioni: 8 persone
Ingredienti
Per la frolla ai pistacchi
  • 150 g di farina di tipo 2
  • 50 g di pistacchi di Bronte sgusciati e al naturale
  • 50 g di zucchero di canna
  • 50 g di olio extravergine di oliva delicato o di girasole
  • 50 g di bevanda di avena senza zucchero
  • 1 cucchiaino di polvere lievitante
  • 1/2 bacca di vaniglia,semi
  • 1 pizzico di sale
Per la crema pasticcera ai pistacchi
  • 400 g di bevanda di avena senza zucchero
  • 40 g di amido di mais
  • 30 g di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di crema 100% pistacchi
  • 1/2 bacca di vaniglia, la stessa da cui hai estratto i semi per la frolla
Per farcire
  • 400 g di fragole fresche
  • 2 cucchiai di pistacchi di Bronte sgusciati
Istruzioni
Per la frolla ai pistacchi
  1. Frullate sottilmente pistacchi e zucchero insieme. In una ciotola miscelate le farine e lo zucchero, il sale, la polvere lievitante, i semi della bacca di vaniglia. A parte, emulsionate olio e bevanda e versa nella ciotola dei secchi. Incorporate tutto fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

  2. Fate riscaldare il forno a 200° C. Stendete 3/4 dell'impasto in un disco spesso 3 mm, potrai farlo anche direttamente nella tortiera. Formate dei cordoncini di 1 cm di diametro e disponeteli lungo il bordo. Schiacciateli con le mani con lo stesso spessore e stessa altezza, unendo quindi i bordi della crostata con la base. Forate il fondo e i bordi con una forchetta, rivestite con carta da forno e riempite con dei legumi secchi o riso o le apposite biglie in ceramica.

  3. Infornate e lasciate cuocere per 10 minuti; rimuovete la carta e i legumi e lasciate cuocere per altri 10 minuti fino a doratura. Togliete dal forno e lasciate raffreddare nello stampo.

Per la crema
  1. In un pentolino, versate la bevanda, aggiungete l'amido e mescolate subito con una frusta per farlo sciogliere.

  2. Aggiungete lo zucchero e la crema, mescolate e aggiungete la bacca di vaniglia svuotata. Ponete su fuoco basso e fate addensare, mescolando.

  3. Spegnete il fuoco e ponete il pentolino su una griglia, rivestite con pellicola a contatto e lasciate raffreddare.

Farcite
  1. Estraete la crostata dallo stampo e riempitela con la crema al pistacchio ormai fredda. Fate riposare in frigo così la crema si rapprenderà.

  2. Prima di gustare, decorate con le fragole precedente lavate, asciugate e tagliate in spicchi e qualche pistacchio di Bronte intero e tritato grossolanamente.

Note
  • Potete sostituire la bevanda di avena con un’altra bevanda vegetale non zuccherata. Se è zuccherata, omettete o riducete lo zucchero da aggiungere.
  • Potete preparare in anticipo la frolla e la crema e tenerle chiuse in due contenitori in frigo anche un paio di giorni. 
  • Potrete realizzare anche delle crostatine con lo stesso impasto, usando gli appositi stampi o quelli per muffin. 
  • Potrete cuocere in anticipo anche solo la frolla e farcirla anche dopo qualche giorno, tenendola chiusa in un contenitore, così sarà ancora friabile e buona come appena fatta.
fragole

Alla prossima ricetta,  Alessia, Sara& Sofia! 🙂

Lascia un commento in basso e seguici anche su FacebookInstagram.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Post precedente