Marascake 4 strati: biscotto cacao e Maraschino, ganache fondente, bavarese al caffè e croccante di noci

5 ottobre 2018alessia aloe
marascake

Questa Marascake 4 starti è la ricetta dolce che abbiamo preparato per partecipare al Talent for food 2018. Per chi si fosse perso le precedenti puntate (che potete trovare qui insieme alla nostra ricetta salata in gara, lo gnocco di patate ripieno e fritto con misticanza, fiori e frutti ), siamo state selezionate tra i 40 food blogger che partecipano a suon di mestoli e materie prime di qualità venete a questo contest indetto da AIFB (Associazione italiana food blogger) in collaborazione con Assindustria Veneto Centro Imprenditori Padova e Treviso.  Si tratta del primo contest dedicato alle eccellenze enogastronomiche del Veneto, nella sua seconda edizione. L’obiettivo è promuoverle e creare un punto di contatto tra le aziende produttrici e noi food blogger per esplorare il nuovo web marketing, creando possibilità di collaborazioni professionali.

Abbiamo ricevuto una mystery box enorme piena di prodotti tra i quali sceglierne almeno 5 per la realizzazione di due ricette, una salata e una dolce, ai quali aggiungere un altro ingrediente del territorio veneto. Abbiamo quindi creato le ricette, fotografato i piatti finiti e i prodotti usati, con il logo della manifestazione rosso passione per la cucina e i prodotti di qualità sullo sfondo, e adesso aspetteremo il verdetto. Incrociate le dita per noi?!

Chi mi conosce sa che i dolci sono da sempre la mia passione in cucina. Quindi realizzare questa ricetta è stato ancor più entusiasmante. Nella nostra visita a Venezia , di cui vi ho già raccontato, abbiamo mangiato uno dei tiramisù più buoni mai assaggiati. E in questo dolce ne ho voluto richiamare i due gusti principali: cioccolato e caffè…coppia “sofisticata” e goduriosa. Il tutto aromatizzato dal liquore di ciliegia marasca con il suo inconfondibile profumo. La sua classica bottiglia impagliata mi riporta al liceo…di ritorno dalla gita in Croazia, ne acquistai sulla nave una bottiglia come souvenir per mio papà! Appena l’ho rivisto nella mystery box non potevamo non utilizzarlo per il dolce di questo contest!

Per realizzare la nostra Marascake abbiamo usato i 5 prodotti della mystery box che vi elenchiamo in basso, e a questi abbiamo aggiunto le noci venete Lara che abbiamo scoperto essere un vero gioiello di questa regione e uno dei prodotti che le regala il primato di maggior produttore d’Italia. La specialità di queste noci è che hanno un sapore dolce e delicato, senza lasciare alcun retrogusto amaro. Hanno una forma tonda ed il guscio è lavato solo con acqua senza l’utilizzo di sbiancanti. E’ ideale per preparare pesti e salse, per condire insalate e preparare pane e dolci.

Nella tradizione dolciaria di casa nostra, nelle feste di Natale è immancabile il croccante di mandorle che ho imparato a preparare da mia nonna. Per creare un contrasto croccante nel dolce, per la prima volta ho provato a farne una variazione, usando le noci e aromatizzandolo con il Maraschino: favoloso!!! Ci riserviamo di farlo assaggiare alla nostra maestra (che proprio oggi compie gli anni) per avere anche un suo parere. 🙂

marascake-prodotti

Per preparare la nostra marascake abbiamo utilizzato:

  • la Farina di farro bio del Molino Rachello:
    proveniente dalla macinazione di farro biologico coltivato nelle Oasi Rachello: territori controllati, incontaminati e lontani dalle fonti di inquinamento. I cereali coltivati nelle Oasi Rachello sono italiani e tracciabili al 100% garantendo così la massima qualità, sicurezza e sapore. La farina di Farro è equilibrata, ricca di nutrienti essenziali e vitamine. Ideale per tutti i tipi di preparazioni.
  • l’Olio di girasole alto oleico biologico di Agricola Grains Spa:
    l’olio CiaoBio coniuga benessere e gusto. L’alta presenza dell’acido oleico lo rende più stabile alle alte temperature rispetto a quello ordinario (linoleico). E’ quindi ottimo per friggere, o crudo per condire con leggerezza e salute: è infatti ricco di vitamine A,C,D,E.
  • il Maraschino di Luxardo:
    è un classico dell’arte liquoristica italiana, e la sua tipica bottiglia impagliata rappresenta ormai una vera e propria icona nel panorama delle confezioni di largo consumo. È uno dei pochissimi liquori dolci al mondo ottenuti per distillazione. Deriva dalla distillazione della marasca, una varietà della ciliegia, coltivata in esclusiva dalla Luxardo. Tra i vari utilizzi, è ottimo per correggere il caffè, sulla frutta o in pasticceria.
  • il caffè macinato gourmet di Hausbrandt:
    miscela di caffè 100% Arabica tostato e macinato. E’ speziato ed agrumato, dalla delicata dolcezza e raffinata acidità. Ideale per la preparazione in moka.
  • la misticanza bio di Francesco Barduca Srl:
    fresca e colorata, prodotta in Veneto, è composta da: lattughino verde (20%) e rosso (20%), rucola (20%), valeriana (18%), spinacine (20%),  fiori misti (2% – Tagetes, Nasturzio, Borragine, Fiordaliso, Crisantemo, Calendula, Viola Vittrockiana ). Nomi in latino degli ingredienti: Lactuca sativa L. spp., Diplotaxis tenuifolia L., Valerianella locusta L., Spinacia olearacea L. Tagetes L., Tropaeolum majus L., Borago officinalis L., Cyanus segetum Hill, Glebionis coronaria L., Calendula officinalis L.

Alla nostra tortina, abbiamo abbinato le due bevande utilizzate nella preparazione della ricetta, il caffè macinato gourmet di Hausbrandt il Maraschino di Luxardo da bere separatamente o insieme in un caffè corretto.

Vi sfidiamo a resistere a questo dolce godurioso, raffinato e curato e senza derivati animali.

Ecco a voi quindi la nostra ricetta strepitosa!

Fateci sapere cosa ne pensate e fateci vedere le vostre mini torte inviandoci le vostre foto o pubblicandole taggandoci con @dirittoincucina e #dirittoincucina! 😉

Seguiteci sui nostri profili FacebookInstagram e Twitter e sosteneteci con tanti like, commenti e condivisioni! Grazie! 🙂

5 da 1 voto
Preparazione
20 min
Cottura
20 min
Tempo per raffreddarsi
1 h
Tempo totale
40 min
 
Porzioni: 3 tortine
Chef: Alessia & Sara
Ingredienti
Per 6 biscotti della base
  • 100 g farina di farro spelta biologico Molino Rachello
  • 25 g di zucchero di canna ridotto a velo con 1/4 di baccello di vaniglia
  • 10 g di cacao amaro in polvere
  • 25 g di olio di girasole alto oleico biologico Agricola Grains
  • 25 g bevanda di riso al naturale
  • 10 g di Maraschino Luxardo
  • 1 cucchiaino di polvere lievitante
  • 1 pizzico di sale
Per la ganache al cioccolato fondente
  • 150 g di bevanda di riso al naturale
  • 110 g di cioccolato fondente al 72%
Per la bavarese al caffè
  • 200 ml di panna di soia da montare fredda
  • 50 g di caffè espresso
  • 10 g di amido di mais
Per il croccante
  • 50 g di gherigli di noci
  • 25 g di zucchero di canna demerara
  • 1 cucchiaio di Maraschino Luxardo
Per la bagna del biscotto
  • 3 cucchiai di acqua naturale
  • 2 cucchiai di Maraschino Luxardo
Per decorare
  • 6-9 fiori eduli biologici Barduca
Istruzioni
Per i biscotti
  1. Preriscalda il forno a 200 ° C. Versa gli ingredienti secchi in una ciotola, setacciando zucchero e cacao,  e mescola. 

  2. Versa l'olio e incorpora. Aggiungi gli altri liquidi e impasta fino ad ottenere un composto omogeneo.

  3. Stendi la sfoglia di 1 cm di spessore e ricava i biscotti con il coppapasta che userai per comporre le tortine. Io ne ho usato uno da 8 cm di diametro.

  4. Disponi sulla teglia rivestita, inforna e lascia cuocere per 15 minuti: il tempo può variare in base al forno, quindi controllali qualche minuto prima per evitare che si brucino.

  5. Sforna e poni a raffreddare su una griglia.

Per la ganache
  1. Porta a bollore la bevanda di riso in un pentolino. Modera la fiamma e fai bollire per 2 minuti.

  2. Spezza grossolanamente il cioccolato e aggiungilo alla bevanda passati i 2 minuti. Spegni il fuoco e mescola finché si sarà completamente sciolto. 

  3. Lascia raffreddare. Trasferisci in un sac à poche e metti in frigo.

Per la bavarese al caffè
  1. Prepara il caffè e versane 50 g in un pentolino. Aggiungi e incorpora l'amido. Poni su fuoco medio e, sempre mescolando, fai cuocere finché inizierà ad addensarsi. Spegni subito e tieni da parte.

  2. Monta a neve la panna. Incorpora la crema al caffè.

  3. Trasferisci in un sac à poche e metti in frigo. 

Per il croccante di noci
  1. Bagna e strizza due pezzi di carta forno che userai per stendere il croccante con un matterello.

  2. Versa le noci in un pentolino dal fondo spesso, ponilo sul fuoco e falle tostare velocemente. Versa su un piatto e fai raffreddare. Spezza grossolanamente i gherigli.

  3. Elimina le briciole di noci dal pentolino, versa lo zucchero e il Maraschino. Poni sul fuoco e mescola qualche istante. Porta al minimo la fiamma finché si formerà il caramello. 

  4. Aggiungi le noci e mescola velocemente con un cucchiaio di legno per rivestirle tutte, mantenendo il fuoco al minimo. Versa su un pezzo della carta umida, copri con l'altro e stendi con il matterello in uno spessore di circa 1 cm. Taglia a tocchetti e lascia raffreddare.

Per la bagna
  1. Mescola i due liquidi.

Per assemblare
  1. Posiziona il coppapasta al centro di un piatto. Bagna il biscotto in superficie e al suo interno. Rivesti per metà con la ganache e poi completa con la bavarese. Copri con della pellicola alimentare e poni in frigo per almeno 30 minuti per rapprendere.

  2. Prima di servire, spezzetta con le mani il croccante e cospargi la superficie della tortina. Decora con qualche fiore edule. Estrai delicatamente il coppapasta e gusta. 

Note
  • Con la dose dei biscotti ne ricaverai qualcuno in più se vorrai creare più tortine riducendone lo spessore degli strati delle creme, altrimenti saranno dei frollini friabili e deliziosi per la colazione o il tè.
  • Puoi preparare le creme anche in anticipo così saranno già rapprese e si ridurrà il tempo di raffreddamento in frigo delle tortine dopo averle assemblate.
  • Se vuoi omettere il liquore dalla bagna, usa solo della bevanda di riso.
  • Se hai meno tempo, assembla le tortine in coppette regolando la dimensione del biscotto: così potrai versare la ganache anche se non rappresa purché fredda.
  • Conserva biscotti e croccante in contenitori di vetro chiusi. Le tortine al chiuso in frigo si conservano perfettamente per diversi giorni.

Ecco la videoricetta della nostra Marascake, cosa aspetti a metterti all’opera insieme a noi?! Non dimenticarti di cliccare Mi piace e condividerlo! 😉

marascake

Continua a seguirci e sosteneteci per questa nostra avventura Talent for food!

Alla prossima ricetta,

Alessia e Sara! 🙂

Lascia un commento in basso e vieni a sostenerci anche su FacebookInstagramTwitter con tanti like, commenti e condivisioni!

marascake

4 Comments

  • Lisa

    6 ottobre 2018 at 5:17

    golosissimo 😋 complimenti splendida proposta

    1. alessia aloe

      9 ottobre 2018 at 12:12

      Grazie infinite Lisa! In effetti è stato spazzolato velocemente! 😁

  • laura bertolini

    9 ottobre 2018 at 12:03

    ma è una delizia !!! 🙂

    1. alessia aloe

      9 ottobre 2018 at 12:11

      Grazie Laura! Vale la pena provarla! 😁

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post precedente