Torta di pere al passito e cioccolato fondente senza zucchero

4 settembre 2015alessia aloe

IMG_20171229_224525
Mettete una domenica a pranzo con suoceri e cognata; mettete un frigo colmo di pere deliziosissime raccolte insieme al suocero nella sua campagna (cioè, per la precisione, io tenevo il cestello e testavo in tempo reale il prodotto all’ombra dell’albero!); mettete un dolce da fare per chiudere il pranzo. Beh, il mio primo pensiero è stata questa deliziosa torta di pere e cioccolato…coppia classica e vincente, assemblata in versione vegana! Per me è ancora più deliziosa! E per voi?

Ingredienti per una torta del diametro di 23-24 cm:

  • 200 g di farina di tipo 2;
  • 50 g di fecola di patate;
  • 50 g di olio d’oliva delicato o di semi di girasole;
  • 150 ml di bevanda di soia al naturale;
  • 100 ml di bevanda di mandorle;
  • 85 g di sciroppo d’acero;
  • 1 cucchiaino di aceto di mele biologico;
  • 1 pizzico di sale integrale;
  • una bustina ( 15 g) di lievito per dolci;
  • 600 g circa di pere sbucciate;
  • 130 ml di passito ( o se preferisci, per il non plus ultra delle accoppiate, 100 ml di rum);

Per la copertura:

  • 340 g di cioccolato fondente al 72 %;
  • 225 g di bevanda di mandorle;
  • 1-2 cucchiai di sciroppo d’acero ( a vostro gusto, io ne ho usato 1).

Preparazione:

Taglia le pere già ripulite a spicchi spessi 1/2 cm. Ponili in un tegame, senza sovrapporli, irrora con il passito e lascialo evaporare completamente a fiamma viva. Miscela in una ciotola le due farine ed il sale, in un’altra emulsiona bene tutti i liquidi. Aggiungili quindi alle farine, miscela bene, aggiungi il lievito ed incorporalo. Fai preriscaldare il forno a 180° C. Olea ed infarina la tortiera ( io ho usato quella con la cerniera), versa metà composto e livellalo. Disponi a raggiera le pere ( se preferisci, infarinale leggermente prima in modo da farle stare perfettamente a metà altezza della torta), versa la restante parte di composto e livella di nuovo. Inforna a forno caldo e lascia cuocere per 40 minuti (il tempo dipende dal forno, fai la prova stecchino dopo 25-30 minuti). Sforna e lascia intiepidire per 10 minuti, quindi estraila dalla tortiera e lasciala raffreddare completamente, capovolta. Prepara intanto la copertura al cioccolato mettendo in un pentolino il cioccolato spezzettato ed il latte. Fai scaldare a fiamma bassa e mescolando. Aggiungi lo sciroppo d’acero. Quando la maggior parte del cioccolato sarà sciolto, spegni il fuoco e continua a mescolare finché il composto sarà tutto liscio. Assaggia quando sarà leggermente tiepido ed eventualmente aggiungi l’altro cucchiaio di sciroppo. Metti la torta su una griglia e procedi con la “colata” di cioccolato, coprendola totalmente. Con il dorso di un cucchiaio picchietta qua e là sulla superficie della torta in modo da creare delle piccole onde di cioccolato. Fai rapprendere in frigo per almeno 30 minuti prima di gustare.

P.s.: Si conserva al fresco per 3-4 giorni! Buon dessert!
torta pere e cicccc

torta pere_Fotor

Al prossima ricetta,

Alessia! :-)

( Seguimi anche su FacebookInstagramTwitter e Youtube)

0 Comments

  • oriana

    2 dicembre 2015 at 18:18

    Ho atteso a lungo prima di realizzare questa bontà. Eh già… non volevo giocarmi questo asso sino a quando l’evento giusto fosse arrivato. Festa tardiva di compleanno del mio compagno, con famiglia allargata invitata a casa nostra: la torta è stata un vero successo! Esteticamente perfetta, l’interno semplice e delizioso, ha messo in armonia i commensali di tutte le età. Peccato che nel frigo non ne sia rimasto neppure un angolino sbriciolato.
    Grazie ancora una volta cara Alessia!!

    1. Alessia

      4 dicembre 2015 at 19:40

      Che dire Oriana cara, i tuoi commenti mi riempiono di gioia e calore…davvero mi trasporti un po’ li con te! Che bello! Sono strafelice sia stata un successo la torta (auguri in ritardo)…fatta da te con tanto amore, non poteva non esserlo!
      Grazie ancora una volta a te per la fiducia e le belle parole!
      Un forte abbraccio!

  • Menù di Capodanno buonissimo | Diritto in bocca

    30 dicembre 2017 at 11:35

    […] Torta di pere al passito (o rhum) e cioccolato fondente senza zucchero […]

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post precedente Post successivo