Peperoni friggitelli ripieni alla mediterranea

28 Giugno 2019alessia aloe
friggitelli ripieni alto

Finalmente oltre al caldo è arrivato il momento di fare scorpacciate di peperoni friggitelli. Li conoscete vero? Sono quei peperoni stretti e allungati o se volete, una sorta di peperoncini più grandi ma non piccanti. Hanno un sapore delicato che li rende anche più digeribili rispetto ai peperoni classici. Sono molto usati nella cucina partenopea e, come il loro stesso nome suggerisce, un tipico modo di prepararli è proprio friggerli, interi così come sono. Fritti,si sa, sono buoni sulla fiducia…ma essendo molto versatili, abbiamo pensato di prepararli al forno e ripieni: un’alternativa anti spreco ricca di sapore e nutriente. Se avete del pane raffermo da smaltire, questi peperoni friggitelli ripieni fanno al caso vostro: ne servirà infatti un bel po’ per preparare il ripieno ricco di sapori e profumi mediterranei che esaltano ulteriormente questa delizia. Sono ottimi anche per i più piccoli di casa essendo cotti al forno, vi basterà non aggiungere sale…Sara li adora! La ricetta fa parte del nostro archivio, l’abbiamo realizzata lo scorso anno per la rivista Cucina a sud e aspettavamo che tornasse la loro stagione per riproporvela anche qui…nel frattempo la modella del mio cuore è cresciuta e le foto scattate con lei sono le mie preferite! <3 Vi abbiamo convinti ad accendere il forno e preparare questi sfiziosi peperoni friggitelli ripieni e non fritti?!

Fateci sapere se vi piace la ricetta scrivendo un commento in basso e se la provate, condividete le vostre foto usando l’hashtag #dirittoincucina e taggate il nostro profilo @dirittoincucina!
Seguiteci sui nostri profili FacebookInstagram e Twitter e sosteneteci con tanti like, commenti e condivisioni! Grazie! 🙂

peperoni friggitelli Sara

Preparazione
15 min
Cottura
25 min
Tempo totale
40 min
 
Porzioni: 12 peperoni
Ingredienti
  • 500 g di peperoni friggitelli ( circa 12 peperoni)
  • 200 g di pane integrale o semintegrale raffermo (possibilmente a lievitazione naturale e fatto in casa)
  • 20 olive verdi schiacciate, denocciolate
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale
  • 2 spicchi di aglio fresco
  • 2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
  • 1 cucchiaio di basilico fresco tritato
  • pepe nero (facoltativo)
  • origano secco calabrese
  • sale (facoltativo)
  • olio extravergine di oliva
Istruzioni
  1. Metti ammollo in acqua il pane raffermo spezzettato finché sarà morbido.
    In un'altra ciotola metti ammollo i capperi precedentemente lavati per rimuovere il sale in superficie.

  2. Lava i peperoni, privali delle teste e lasciandoli interi elimina i
    semi. Trita finemente la parte della testa attorno al picciolo che
    aggiungerai al composto del ripieno.

  3. Trita finemente olive, capperi e aglio. In una ciotola sbriciola il pane strizzato,
    lasciandolo leggermente umido. Aggiungi gli ingredienti tritati, il
    prezzemolo, il basilico e il pepe. Amalgama per ottenere un composto
    omogeneo.

  4. Accendi il forno a 200° C modalità ventilato.

  5. Riempi i peperoni con il composto, adagiali in una teglia di ceramica o rivestita con carta forno, irrorali con un filo di olio, sala leggermente e ultima cospargendo con foglie di origano
    secco.

  6. Inforna nella parte centrale e lascia cuocere per 20-25 minuti, finché saranno ben appassiti e gratinati. Sforna e lascia raffreddare leggermente prima di servire.

Note

Se ne avanzeranno, conservali in frigo in un contenitore di vetro chiuso e gusta anche freddi il giorno successivo, togliendoli dal frigo qualche minuto prima di mangiarli. 

peperoni friggitelli ripieni frontale

peperoni friggitelli naso Sara

peperoni friggitelli Sara annusa

Alla prossima ricetta,

Alessia e Sara! 🙂

Lascia un commento in basso e seguici anche su FacebookInstagramTwitter!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post precedente Post successivo