Tortelli di patate fritti con maionese veg alla salvia: il nostro primo Natale a Parma

7 dicembre 2018alessia aloe
tortelli-di-patate

I tortelli di patate sono uno dei “millemila” piatti tipici di Parma, la nostra nuova città in cui ci siamo trasferiti da ormai una settimana. Non a caso l’Unesco l’ha proclamata City of Gastronomy o Città Creativa Unesco per la Gastronomia, con tutti i suoi tipici prodotti enogastronomici e i suoi piatti della tradizione. Tra una scatola e l’altra, abbiamo iniziato subito a studiare la tradizione culinaria del posto e i tortelli di patate ci hanno incuriosito più degli altri perché non li conoscevamo. Le patate utilizzate sono quelle di Rusino, una frazione del comune Tizzano val Parma, a circa un’ora da Parma, che è diventata famosa proprio grazie alle sue patate particolari di colore rossastro e dal sapore deciso, perfette per tutte le preparazioni in cucina. Così, dopo aver assaggiato il tris di tortelli (patate, zucca, erbette) nel ristorante Gallo d’oro, che vi consigliamo, in pieno centro città  (piatti della tradizione, ottima pasta fresca, prezzi moderati e per pranzi o cena senza nessuna fretta), abbiamo pensato di salutare la nostra nuova “casa” portandola un po’ proprio nel primo dei nostri piatti per i menù delle feste! Scommettiamo che tutti scalderete dell’olio per friggere qualcosina in questo periodo. Quindi ecco la nostra idea per i vostri aperitivi/antipasti fingerfood. Per accompagnare i tortelli fritti, abbiamo preparato per prima cosa la nostra maionese senza colesterolo aromatizzandola con la salvia fresca che ci hanno portato i nonni dalla Calabria. Sara non ha esitato ad assaggiarla con il suo ditino e non voleva smettere: vi basterà seguire la ricetta che trovate qui e aggiungere le foglie di salvia lavate ed asciugate. Il ripieno dei tortelli noi lo abbiamo preparato senza Parmigiano Reggiano ma a vostro gusto potrete aggiungerne una manciata grattugiato. Per i più piccoli potrete evitare la frittura e cuocere i tortelli al forno o come primo piatto. Riuscite a sentire quanto sono sfiziosi e gustosi dalle foto?! Se non vi fidate, vi toccherà sacrificarvi e prepararli per apprezzarli di persona…anche se vi fidate!

Fateci sapere cosa ne pensate e fateci vedere i vostri tortelli inviandoci le vostre foto o pubblicandole taggandoci con @dirittoincucina e #dirittoincucina😉

Continuate a seguirci per non perdere le altre nostre ricette per le feste.

Non dimenticate di seguirci sui nostri profili FacebookInstagram e Twitter e di condividere la ricetta! Grazie! 🙂

tortelli-di-patate

Preparazione
45 min
Cottura
30 min
Tempo totale
1 h 15 min
 
Porzioni: 20 tortelli circa
Chef: Alessia & Sara
Ingredienti
Per la sfoglia dei tortelli
  • 60 g di farina di tipo 2 macinata a pietra Io ho usato il mix già pronto per pasta fresca Molini Spigadoro
  • 40 g di farina di grano duro
  • 1 tazzina di acqua
  • 1 pizzico di curcuma in polvere
Per la farcia dei tortelli
  • 1 patata rossa media
  • 1 manciata di Parmigiano Reggiano grattugiato con caglio vegetale facoltativo
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata in polvere
  • 1 cucchiaino di maionese alla salvia
  • 1 pizzico di sale
Per la maionese alla salvia
  • ingredienti che trovi nella ricetta al link in alto
  • 20-25 foglie di salvia fresca
Per la frittura
  • olio di oliva o di arachidi
Istruzioni
  1. Miscela farine e curcuma. Aggiungi l'acqua e impasta fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico non troppo morbido. Copri e lascia riposare per 20-30 minuti.

  2. Lessa la patata. 

  3. Intanto prepara la maionese alla salvia seguendo la ricetta del link in alto e aggiungendo le foglie di salvia precedentemente lavate ed asciugate. Frulla finché saranno completamente incorporate. Trasferisci in un vasetto di vetro e metti in frigo.

  4. Pela e schiaccia la patata. Mescola per far stemperare. Aggiungi gli altri ingredienti per la farcia ed incorpora.

  5. Stendi la pasta di 1 mm di spessore. Ricava delle strisce uguali alte circa 10 cm. Disponi a distanza di 3-4 cm tra loro, dei mucchietti di farcia, grandi circa quanto una nocciola. Sovrapponi una seconda sfoglia, sigilla i vari tortelli eliminando l'aria all'interno. Tagliali con la rotella.

  6. Porta a temperatura l'olio in un tegame dai bordi alti e non troppo largo. Friggi i tortelli fino a doratura da ambo i lati. Sgocciola e lascia asciugare su carta assorbente.

  7. Servi caldi accompagnandoli con la maionese alla salvia.

Note

Per i più piccoli, puoi cuocere i tortelli al forno a 200° fino a doratura o lessarli in acqua bollente per 2-3 minuti. 

salvia- mano

tortelli-piano

tortelli-sfoglia

tortelli-ripieno

tortelli-chiusi

tortelli-assaggio

Alla prossima ricetta per il menù delle feste,

Alessia e Sara! 🙂

Lascia un commento in basso e seguici anche su FacebookInstagramTwitter!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post precedente