Hummus di ceci: veloce, gustoso e nutriente

1 giugno 2018alessia aloe
hummus-ceci

L’hummus è una di quelle ricette alleate in cucina e a tavola. Si prepara in men che non si dica e può essere l’idea giusta per quando si ha poco tempo in cucina o per quando si fa un piacevole picnic. Mi sono accorta, o meglio sono consapevole da un po’, di non aver mai pubblicato molte delle ricette facili e veloci che ci piacciono tanto e che sono ben collaudate, forse proprio perché in effetti sono più facili a farsi che a dirsi. Ora che sono una mamma, con Sara che scorazza per casa toccando e arraffando qualsiasi cosa alla sua portata (l’altro giorno ad esempio mentre cucinavo, spennava la barba dei cipollotti), il tempo è mooolto prezioso e poco. Quindi ricorro a magie in cucina che mi consentano di preparare per tutti e tre senza far esplodere nulla… ed ecco che tiro fuori dal cilindro piatti deliziosi che quasi fanno pensare “che fortuna avere poco tempo”. Come un “risotto” furbo e buonissimo ( ma di questo ne parleremo un’altra volta) o appunto l’hummus. Noi lo adoriamo, da spalmare sul pane , per intingere nachos o verdure crude di stagione, per farcire delle piadine o sandwich. Nutriente e gustoso, grazie anche alla presenza della tahina ( di cui ho parlato qui), piace tanto anche a Sara, anche fatto con altri legumi: lo preparo senza aggiungere il sale e lo mangiamo insieme! 
Sapevate che per avere l’apporto completo di tutti gli aminoacidi essenziali, bisogna consumare i ceci e gli altri legumi insieme ai cereali, preferibilmente integrali?! Ciò perché i legumi sono carenti in lisina ed abbondano in metionina mentre i cereali l’esatto contrario: abbinandone quindi il consumo, si compensano a vicenda offrendoci tutti gli aminoacidi essenziali al completo. Fanno eccezione solo la soia e il riso che contengono ciascuno tutti gli aminoacidi essenziali. La pasta e ceci o la pasta e fagioli della tradizione sono quindi un ottimo piatto unico nutriente. Ricordate poi di completare il vostro piatto a base di cereali e legumi con una spruzzata di succo di limone o, se non ci sta bene, con qualche fettina di peperoncino, fonti di vitamina C che fa assorbire al meglio il ferro! Ecco perché il modo migliore di consumare il vostro hummus,  con il succo di limone già tra gli ingredienti, è spalmarlo su una fetta di pane integrale ad esempio! Approfittate quindi del fine settimana per un picnic a base di hummus fresco e gustoso. 😉

Fateci sapere se vi piace la ricetta scrivendo un commento in basso e se la provate, condividete le vostre foto usando l’hashtag #dirittoincucina e taggate il nostro profilo @dirittoincucina!

Non dimenticare di seguirci e cliccare (y) sui nostri profili FacebookInstagram e Twitter! Grazie! 🙂

hummus-ceci

Preparazione
5 min
Tempo totale
5 min
 
Chef: Alessia & Sara
Ingredienti
  • 230 g di ceci già cotti
  • 1/2 bicchiere di acqua naturale
  • 3-4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2-3 cucchiai di tahina
  • 1 limone, succo
  • 1 spicchio di aglio senza anima interna
  • 1/2 cucchiaino raso di cumino in polvere facoltativo
  • paprika facoltativa
  • 1 pizzico di sale facoltativo
Istruzioni
  1. Versa nel bicchiere del frullatore prima gli ingredienti liquidi e poi gli altri tranne la tahina.

  2. Frulla fino ad ottenere una crema grossolana. Aggiungi quindi la tahina e continua a frullare fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

  3. Regola, se necessario, per la consistenza aggiungendo altra acqua; per il sapore aggiungendo altro limone o tahina.

  4. Versa in una ciotola e ultima, se gradisci, con una spolverata di paprika.

Note
  • Si conserva in frigo per qualche giorno in un contenitore di vetro chiuso.
  • Puoi usare anche i legumi già cotti, purché in vasetto di vetro e sciacquandoli bene prima dell'uso.

hummus-ceci

hummus-ceci

ceci

hummus-ceci
Questa manina la dice lunga sulla mia impresa di fare le foto da quando Sara ha iniziato a camminare! 😀

Alla prossima ricetta,

Alessia e Sara! 🙂

Lascia un commento in basso e seguici anche su FacebookInstagramTwitter!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post precedente Post successivo