Barrette gelato cocco e cioccolato fondente

26 Luglio 2019alessia aloe
barrette gelato cocco e cioccolato

Voglia di lavorare saltami addosso! Fa caldo, tanto caldo e la pancia è grande, tanto grande…niente ferie e niente mare questa estate per noi e quindi iniziamo ad avvertire giusto un po’ di stanchezza. Ma è pur sempre estate e la voglia di gelato in questo periodo, complice appunto il caldo (e anche un po’ la pancia), aumenta. E se fuori dalla porta di casa si è accucciato un drago che sputa fuoco anche solo se tenti di uscire per buttare la spazzatura, come si rimedia per soddisfare questa voglia?! Facile, facciamo una pernacchia al drago e andiamo in cucina 5 minuti a pasticciare un pochino. In men che non si dica e si scriva, avrete pronte le vostre sfiziosissime e golose barrette gelato al cocco e cioccolato fondente, senza zucchero aggiunto, nè glutine, nè derivati animali, da tirar fuori dal congelatore quando la vocina “Ambrogio, avrei un certo languorino” risuona nella vostra mente! Sono davvero semplicissime da preparare, io e Sara lo facciamo insieme…è un continuo “mmm, buonissimo” dall’inizio alla fine della preparazione, mentre lecca e assaggia tutto il possibile. Diciamo che l’unica mia difficoltà è far arrivare fino all’ultima fase tutto il composto, prima che lo finisca lei! Sono perfette per tutta la famiglia, nutrienti e snack-ricarica, conquisteranno tutti al primo morso. Vi basterà giusto munirvi qualche giorno prima di una lattina di latte di cocco con il 60% di cocco, metterla in frigo per almeno 24 ore e poi procedere: in questo modo, otterrete quella che chiamo “crema di cocco” negli ingredienti, ossia quel 60% solo di cocco che si solidificherà e rimarrà a galla nella lattina grazie al fresco del frigo. L’acqua che rimarrà sul fondo, potrete usarla per preparare una qualsiasi torta a vostro piacere. Vi abbiamo convinto? Venite a pasticciare con noi e fare una pernacchia al drago gustando queste deliziose barrette gelato?!

Fateci sapere se vi piace la ricetta scrivendo un commento in basso e se la provate, condividete le vostre foto usando l’hashtag #dirittoincucina e taggate il nostro profilo @dirittoincucina!
Seguiteci sui nostri profili FacebookInstagram e Twitter e sosteneteci con tanti like, commenti e condivisioni! Grazie! 🙂

barrette gelato cioccolato

Questo è il Choco-Pollock realizzato da Sara mentre preparavamo appunto le nostre barrette e aveva cioccolato dappertutto! 😀

5 da 2 voti
Preparazione
15 min
Cottura
2 min
Tempo per rapprendersi
1 h 30 min
Tempo totale
1 h 47 min
 
Porzioni: 20 barrette circa
Ingredienti
  • 1 tazza di crema di cocco (parte grassa di 1 lattina di latte di cocco)
  • 1/2 tazza di bevanda di cocco e riso senza zucchero
  • 1 tazza scarsa di farina di cocco
  • 3 cucchiai di crema di mandorle senza zucchero
Per la copertura
  • 170 g di cioccolato fondente al 72%
Istruzioni
  1. In una ciotola miscela tutti gli ingredienti con una frusta fino ad ottenere una crema omogenea.

  2. Rivesti uno stampo da plumcake con un foglio di carta da forno, lasciandolo uscire abbondantemente dai bordi. Versa la crema nello stampo. Copri con i bordi della carta senza far toccare la superficie della crema.

  3. Riponi in congelatore per almeno un'ora.

  4. Fai sciogliere a fuoco basso il cioccolato, togliendolo dal fuoco quando gli ultimi pezzetti ancora non saranno sciolti. Continua a mescolare finché sarà tutto completamente sciolto.

  5. Quando la crema si sarà completamente rassodata, estrai dal congelatore. Stacca la carta da forno (passa sotto l'acqua corrente il fondo dello stampo) e taglia la mattonella in barrette di circa 2 cm di larghezza.

  6. Spennella le barrette su tutti i lati con il cioccolato fuso. Riponi in un contenitore di vetro rivestito di carta da forno, chiudi e metti in congelatore. Dopo 30 minuti, potrai trasferirli in un sacchetto per surgelati e consumarli all'occorrenza.

  7. Lascia fuori dal congelatore per qualche minuto prima di gustare.

Note

La tazza che abbiamo usato ha una capacità di circa 250 ml.

barrette gelato cocco e cioccolato

Alla prossima ricetta,

Alessia e Sara! 🙂

Lascia un commento in basso e seguici anche su FacebookInstagramTwitter!

2 Comments

  • maria stella capitani

    27 Luglio 2019 at 7:38


    Sembrano davvero squisiti, proverò a farli quanto prima!

    1. alessia aloe

      27 Luglio 2019 at 6:08

      Lo sono davvero tanto! Grazie infinite Maria Stella. Facci sapere quando li farai. Buona giornata! 😊

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post precedente Post successivo