La torta di compleanno di Sara: un anno di Primavera

13 aprile 2018alessia aloe
Blog post

La torta di compleanno è una cosa seria! Soprattutto se si tratta della torta di compleanno di tua figlia che compie un anno e se fare i dolci è una tua passione quasi innata. E quindi capite bene che per me è stata una cosa serissima…non fosse altro per l’ansia “aiuto reggerà?” durante tutta la preparazione! La scorsa settimana Sara ha compiuto un anno…accidenti com’è volato in fretta! E com’è cresciuta in fretta…ieri era un fagottino tenero e oggi una donnina vispa e luminosa. Si la guardo con gli occhi a <3 di mamma, ma sono obiettiva e vi sfiderei a guardarla e a non dire le stesse cose! L’anno scorso, la sua nascita non è stata come ce la immaginavamo…non è stata esattamente rose, fiori e confetti. Anzi, ci siamo presi tutti uno spavento che non auguriamo a nessuno e che nessuno dovrebbe mai vivere…non abbiamo potuto godere dei primi attimi di vita insieme e ci è mancato tanto questo primo legame. Tutto quindi è passato in secondo piano, compresi i festeggiamenti che avevo immaginato negli ultimi giorni di gravidanza. Per fortuna in questo anno ci siamo rifatti gli occhi, il naso, la bocca, le orecchie…il cuore, tutti di lei. Ci fermiamo spesso a guardarla e non smettiamo mai di emozionarci! Quest’anno, quindi, per il suo primo compleanno, non potevamo non festeggiare. Certo avrei voluto recuperare i festeggiamenti e fare tipo una festa nazionale, ma rimango comunque una persona riservata e pacata…e quindi mi sono limitata a preparare la mia prima drip cake (quale miglior occasione per fare la prima)! In versione vegana si, un gusto classico e intramontabile -fragole, panna e cioccolato- e fiorita come la nostra Primavera che ci riempie la vita ed il cuore da oltre un anno! Se state organizzando una festa di compleanno, dovrete proprio provare questa torta…prepararla vi darà molta soddisfazione e lo farà anche la reazione del festeggiato quando la vedrà! Sara ha gradito soprattutto i fiori (buon sangue non mente) nel vero senso della parola…prima li ha “raccolti” e poi mangiati! Chissà se faranno lo stesso effetto ai vostri piccoli festeggiati?! Siamo curiose…allora, la preparate e ci fate sapere?
P.s. Fiuuu, come potete vedere in foto, ansia a parte, alla fine la torta ha retto alla grande!

Fateci sapere se vi piace la ricetta scrivendo un commento in basso e se la provate, condividete le vostre foto usando l’hashtag #dirittoincucina e taggate il nostro profilo @dirittoincucina!
Non dimenticate di seguirci su FacebookInstagram e Twitter! Grazie! 🙂

5 da 1 voto
Porzioni: 25 persone circa
Chef: Alessia & Sara
Ingredienti
Per il pan di Spagna vegano (dosi per 1 tortiera con cerniera da 23 cm di diametro)
  • 100 g di farina di tipo 1
  • 100 g di farina di tipo 0
  • 100 g di fecola di patate
  • 140 g di zucchero demerara
  • 15 g di lievito per dolci naturale (bicarbonato + cremor tartaro)
  • 1 pizzico di curcuma in polvere
  • 1 limone non trattato, scorza grattugiata
  • 300 g di bevanda di soia al naturale
  • 150 g di olio di semi di girasole spremuto a freddo
Per la bagna ( mi sono ispirata ad una ricetta del libro Modern Art Dessert di Caitlin Freeman)
  • 110 g di acqua
  • 90 g di zucchero demerara
Per le fragole ( mi sono ispirata ad una ricetta del libro Modern Art Dessert di Caitlin Freeman)
  • 800 g di fragole
  • 88 g di zucchero demerara
  • 53 g di succo di limone appena spremuto
Per la glassa di cioccolato
  • 100 ml di panna da montare 100% vegetale (di soia)
  • 150 g di cioccolato fondente al 72%
Per la farcitura
  • 700 ml di panna da montare 100% vegetale
  • fragole
  • fiori eduli
Istruzioni
Per le fragole
  1. Lava le fragole, privale del picciolo e tagliale a dadini versandole in una ciotola capiente. Aggiungi lo zucchero ed il succo di limone. Mescola. Copri e lascia riposare per almeno un'ora in modo da far "sciroppare".

Per il pan di Spagna
  1. In una ciotola setaccia le farine e il lievito. Aggiungi lo zucchero e la buccia di limone grattugiata al momento e amalgama. Preriscalda il forno a 175° C modalità statica.

  2. Emulsiona in una ciotola più capiente olio e bevanda di soia.

  3. Versa il composto secco in quello liquido poco per volta, incorporando con una frusta senza far creare grumi.

  4. Rivesti la base della tortiera con carta da forno facendola andare all'esterno e non sui bordi, versa il composto e inforna. Fai cuocere per 40 minuti. Fai la prova stecchino. Spegni il forno e lascia riposare altri 5 minuti con lo sportello socchiuso. Sforna, lascia raffreddare completamente. Sforma e fai riposare su una griglia.

  5. Prepara allo stesso modo un secondo pan di Spagna.

Per la bagna
  1. Versa in un pentolino acqua e zucchero. Porta a bollore sul fuoco basso finché si sarà sciolto lo zucchero. Spegni il fuoco e lascia raffreddare.

Per la glassa di cioccolato
  1. Spezzetta il cioccolato in un pentolino, poni su fuoco basso e fallo sciogliere nella panna. Lascia raffreddare.

Per l'assemblaggio
  1. Monta la panna e trasferiscila in una tasca da pasticcere senza becco. Taglia in due dischi i pan di Spagna. 

  2. Posiziona il primo sul piatto da portata della torta. Spennella leggermente con la bagna, ricopri con uno strato di panna lasciando i bordi più alti (che faranno da margine per le fragole). Cospargi con le fragole prelevando poco sciroppo (rimarrà quasi tutto inutilizzato). Copri con l'altro disco di pan di Spagna e ripeti allo stesso modo per gli altri due strati. Riponi in frigo per almeno 15 minuti.

  3. Rivesti bordi e superficie con la panna, livella e rendi tutto il più liscio possibile con una spatola da pasticcere. Lascia raffreddare in frigo, sul ripiano più alto, per almeno 30 minuti.

  4. Decora con la glassa di cioccolato. Per fare le gocce, potrai usare un cucchiaino, una tasca da pasticcere piccola o un barattolo da salse con il beccuccio a punta (io ho usato questo). Fai colare piccole gocce a distanza regolare sul bordo: dosa la quantità in base alla lunghezza della scia che vuoi ottenere. Ultimato il bordo e le gocce, ricopri tutta la superficie e livella con la spatola.  

  5. Decora a piacere con fragole e fiori eduli e riponi in frigo fino al momento di servire.

Note
  • Prepara in anticipo i pan di Spagna, anche un paio di giorni prima: basta conservarli al chiuso o coperti dopo essersi completamente freddi.
  • Monta la panna per il rivestimento finale, alla fine.
  • Assembla la torta almeno 5-6 ore prima di servire, lasciandola riposare in frigo.

la torta di compleanno di Sara

la torta di compleanno di Sara

la torta di compleanno di Sara

Alla prossima ricetta,

Alessia e Sara! 🙂

Lascia un commento in basso e seguici anche su FacebookInstagramTwitter!

la torta di compleanno di Sara

2 Comments

  • Ilaria (Campi di fragole per sempre)

    19 aprile 2018 at 6:28

    Dolcissima Alessia ♥ questa torta è un sogno…bellissima…sono certa che sia deliziosa…come sempre riesci a realizzare ricette meravigliose osservando sempre le tue scelte alimentari…grande!
    Auguri di cuore alla stupenda Sara ♥ e complimenti sinceri per la tua bellissima nuova casetta 🙂
    Un abbraccio grande tesoro
    Ila

    1. alessia aloe

      20 aprile 2018 at 13:08

      Ila tesoro, che bello trovarti qui! 🙂 Doppio anzi triplo grazie da parte mia e di Sara! Mi sono cimentata in questa preparazione per un’occasione super importante e quindi ho voluto preparare una torta “all’altezza” 😉 …e si, era davvero deliziosa!:-)
      Ricambiamo il grande abbraccio a te e al tuo principino! <3
      Buon fine settimana

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post precedente Post successivo