Chiacchiere leggere come nuvole: la mia ricetta senza uova e senza burro

9 Febbraio 2018alessia aloe

Ci ho messo un po’ a capire bene quando fosse carnevale quest’anno…alla fine sono arrivata alla conclusione che in Italia, tra sud e nord, dura tutto il mese di febbraio. In Puglia inizia addirittura a metà gennaio e qui a Milano, il carnevale ambrosiano, è a fine mese. In tutta questa confusione, una cosa è sicura: il dolce di carnevale che tutti conosciamo e facciamo almeno una volta sono le chiacchiere. Da nord a sud cambiano nome, bugie, cenci, frappe…ma sono immancabili nelle vetrine di pasticcerie e fornai in questo periodo. E quindi, notandole nelle vetrine sotto casa, ho chiesto a mio marito “voglio fare un dolce di carnevale. Tu quale vuoi?” e mentre chiedevo cercavo di influenzarlo incosciamente…e lui “le chiacchiere”. Evvai, ho i super poteri! E pure forti visto che la domanda gliel’avevo fatta via sms!😁 Ho colto l’occasione della visita dei miei suoceri per fare un dolce anche per loro e ho avuto un’assistente d’eccezione, mia suocera! Il risultato è stato che le abbiamo mangiate una dietro l’altra perché “leggerissime” come ha detto Ferdinando (mio marito) e buonissime…le ha mangiate ed apprezzate perfino mia suocera che, chi la conosce lo sa benissimo, non mangia dolci. La ricetta ovviamente è a modo mio, senza derivati animali e con una farina semi-integrale che ha una resa migliore in alcuni dolci rispetto a quella totalmente integrale (per un approfondimento sulle farine leggete qui). Le ho fatte sia fritte che al forno così avete più scelta e sono ottime anche senza zucchero sopra! Io vi consiglio di provarle sia che vi fidiate di me sia no…mi saprete dire!

Se vi piace la ricetta lasciatemi un commento in basso e non dimenticate di seguirmi anche su FacebookInstagramTwitter e Youtube! Grazie! 🙂

Ingredienti per una ciotola grande e colma di chiacchiere:

  • 500 g di farina di tipo 2
  • 50 g di zucchero di canna chiaro
  • 180 g di panna di soia
  • 70 g di vino bianco (fatto da mio suocero)
  • 8 g di cremor tartaro
  • 1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere (quella nera)
  • buccia grattugiata di un limone non trattato (dall’orto di mio suocero)
  • una punta di cucchiaino di curcuma in polvere
  • un pizzico di sale
  • farina per stendere le sfoglie
  • zucchero di canna a velo ( dopo frullato sarà bianco)
  • olio di arachidi per la frittura

Preparazione:

Versa nella ciotola la farina e poi gli altri ingredienti secchi, compresi gli aromi. Aggiungi i liquidi. Se usi la planetaria, aziona e lascia impastare per 10-15 minuti a media velocità. Se lavori a mano, impasta per lo stesso tempo fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Copri con un canovaccio e lascia riposare per almeno 30 minuti. Forma un cilindro con il panetto, taglia delle fette spesse un paio di centimetri e appiattiscile con le mani. Infarinale e stendile un paio di volte con la nonna papera (la macchinetta per stendere la pasta) alla misura più larga.* Passa le sfoglie ottenute una volta allo spessore 4. Taglia a piacere con la rotella dentellata. Scalda abbondante olio e quando sarà pronto ** friggi le chiacchiere finché saranno dorate da entrambi i lati, ci vorrà circa un minuto in totale. Lascia asciugare su carta assorbente. In alternativa, accendi il forno a 190° C in modalità statico e cuoci su una leccarda rivestita con carta forno per 9 minuti. Spolvera con lo zucchero a velo e gusta.

Consigli:

* Se l’impasto risulta un po’ morbido, infarina i pezzetti più volte prima di stendere. Passa al n.4 quando la sfoglia verrà liscia e senza crepe.

** Quando fai riscaldare l’olio metti dentro una pallina di impasto: sarà pronto per la frittura quando la pallina sarà circondata da bollicine ed inizierà a salire a galla.

Alla prossima ricetta,

Alessia e Sara!

( Seguimi anche su FacebookInstagramTwitter e Youtube)

7 Comments

  • AriannA, Martina, Rakel

    11 Febbraio 2018 at 10:39

    Che meraviglia 😍😍😍

    1. Alessia

      11 Febbraio 2018 at 11:32

      Grazie infinite!
      Buona domenica!😊

      1. AriannA, Martina, Rakel

        11 Febbraio 2018 at 12:26

        Anche a te 😁 adoro le tue ricette!

        1. Alessia

          11 Febbraio 2018 at 16:03

          Grazie infinite, mi fa piacere! A me piacciono i tuoi racconti e le foto che fanno pensare a dei momenti speciali della vita. Sei sempre la benvenuta sul mio blog! Prova qualche ricetta e fammi sapere cosa ne pensi!😊
          A presto,
          Alessia!😊

  • AriannA, Martina, Rakel

    11 Febbraio 2018 at 16:07

    Mi fa piacere sapere che ti piacciono i nostri articoli 😊😊 quando proverò una ricetta, lo condividerò con te e condividerò anche la mia esperienza ai fornelli sul kaptureyourlife.com (riportando ai tuoi blog 😜). Non vedo l’ora! A presto, sempre come sopra, Ary 😀

    1. Alessia

      11 Febbraio 2018 at 16:31

      Non vedo l’ora anche io, Arianna!😊 Ci conto!
      Buona serata,
      Alessia

  • AriannA, Martina, Rakel

    11 Febbraio 2018 at 16:08

    *al tuo blog 😅

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post precedente Post successivo