Vellutata di baccelli di piselli e patate: zero spreco con gusto

17 Maggio 2019alessia aloe
vellutata baccelli piselli

Vellutata di baccelli di piselli, si avete letto bene! Sara adora i piselli e soprattutto adora sgranarli e mangiarli in diretta freschi…ancora non sono sicura di aver trovato tutti quelli che sono scivolati dietro i vari mobili di casa! Immaginate la sua gioia quando, la settimana scorsa, nonno Ciccio ci ha spedito dei super pacchi: uno pieno di piselli e finocchietto selvatico, uno di fave e limoni e un altro pieno di cipollotti di Tropea stupendi. Abbiamo quindi avuto qualche ora impegnata a sgranare e mangiare! La settimana prima i piselli li avevamo comprati al mercato locale e la signora che ce li ha venduti si è raccomandata di non buttar via i baccelli perché i suoi prodotti sono tutti naturali e non trattati, e ci ha suggerito di usarli per preparare una vellutata. Ci piace la cucina senza sprechi e la adottiamo quanto più possibile. I baccelli dei piselli però non li avevamo ancora utilizzati. Così abbiamo pensato di unire un po’ di ingredienti calabro-stagionali per una vellutata deliziosa, primaverile e colorata. E’ ottima da gustare sia calda, visto che in questi giorni il tempo è leggermente instabile, sia tiepida per i giorni in cui finirà questo autunno improvviso. La ricetta è per tutta la famiglia: vi basterà aggiungere sale e pepe dopo aver messo da parte la porzione per i più piccoli. Sara l’ha gradita così tanto che ha mangiato la sua prima porzione proprio mentre scattavo le foto (anche con un po’ di pepe)…guardate in basso le prove! 😀 Munitevi di un bel cesto di piselli freschi e biologici e venite a preparare questa fantastica vellutata con noi! P.s. i piselli, che non ha mangiato Sara mentre li sgranava, li abbiamo stufati con i cipollotti, comprese le code, aggiungendo alla fine l’olio extravergine di oliva…una bontà anche loro!

Fateci sapere se vi piace la ricetta scrivendo un commento in basso e se la provate, condividete le vostre foto usando l’hashtag #dirittoincucina e taggate il nostro profilo @dirittoincucina!
Seguiteci sui nostri profili FacebookInstagram e Twitter e sosteneteci con tanti like, commenti e condivisioni! Grazie! 🙂

vellutata baccelli piselli

Preparazione
10 min
Cottura
35 min
Tempo totale
45 min
 
Chef: Alessia&Sara
Ingredienti
  • 600 g di patate
  • 300 g di baccelli di piselli non trattati e freschi
  • 1 cipollotto di Tropea grosso con coda
  • 1 mazzetto di finocchietto selvatico fresco
  • 900 g di acqua
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero
  • fiori eduli per guarnire
  • cubetti di pane integrale fresco o tostato (o senza glutine)
Istruzioni
  1. Lava e pela le patate. Tagliale grossolanamente e poni in una pentola dai bordi alti. Fai lo stesso con il cipollotto e il finocchietto.

  2. Lava e priva dei filamenti i baccelli. Aggiungi nella pentola. 

  3. Copri con l'acqua, metti il coperchio e porta a bollore. Lascia cuocere a fuoco medio per 30-35 minuti. Togli il coperchio per gli ultimi 5 minuti.

  4. Frulla il tutto e passa in un colino per eliminare eventuali residui.

  5. Metti da parte la porzione per i più piccoli. Aggiungi quindi sale e pepe e mescola.

  6. Versa nelle coppette e ultima con un filo di olio extravergine di oliva e qualche fiore edule.

  7. Servi con dei cubetti di pane integrale fresco o precedentemente tostato.

Nelle foto qui in basso, Sara vi illustra come gustare la vellutata…tuffando i pezzetti di pane e poi affondando il cucchiaino: ho finito giusto in tempo di fare le foto prima che lei ripulisse la ciotola! 😀

vellutata baccelli mano

vellutata baccelli pane

vellutata baccelli pane 1

vellutata baccelli pane preso

vellutata baccelli cucchiaino

Alla prossima ricetta,

Alessia e Sara! 🙂

Lascia un commento in basso e seguici anche su FacebookInstagramTwitter!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post precedente Post successivo