Tartufi al cioccolato fondente

11 Ottobre 2015alessia aloe
tartufino e rosa

Questi tartufi nascono per i momenti in cui un certo languorino vi assale ed Ambrogio non lavora per voi…o quando volete semplicemente realizzare un dessert di cioccolato, semplice e veloce…ecco, questa è  la ricetta che fa al caso vostro! Senza zucchero aggiunto e senza glutine, sono una goduria che realizzerete in pochi minuti e ne impiegherete un’altra manciata per farli finire! In più l’ingrediente principale è il cioccolato fondente, e vi parliamo della sua origine e delle sue proprietà qui.

Se vi piace la ricetta scrivete un commento in basso e se la provate, condividete le vostre foto usando l’hashtag #dirittoincucina e taggate il profilo @dirittoincucina!
Non dimenticate di seguirmi su FacebookInstagram e Twitter! Grazie! 🙂

 Aspetto di vedere i vostri tartufini!  Inviantemi le vostre foto o pubblicatele taggandomi con @dirittoincucina e #dirittoincucina😉

 

Preparazione
15 min
Cottura
5 min
riposo in frigo
30 min
Tempo totale
20 min
 
Porzioni: 15 tartufini
Chef: Alessia & Sara
Ingredienti
  • 120 g di cioccolato fondente al 72 %
  • 70 ml di bevanda di mandorle al naturale
  • 10 mandorle (facoltative)
  • 3 fichi secchi (facoltative)
  • cacao amaro in polvere
Istruzioni
  1. In un pentolino spezzetta il cioccolato, aggiungi la bevanda e poni sul fuoco. Mescola con una frusta, aggiungi i fichi e le mandorle tritati finemente al coltello, e quando il cioccolato sarà completamente sciolto, spegni il fuoco.  

  2. Poni in frigo per almeno 30 minuti finché il composto si rapprenderà. Prelevane quindi con un cucchiaino un po' e velocemente forma le palline con le mani..

  3. Fai rotolare le palline nel cacao e riponi in frigo per altri 30 minuti. Gusta e conserva in frigo chiusi in un contenitore.

Note
  • Potrai fare una versione più "pura" utilizzando solo i primi due ingredienti ed il cacao: il risultato sarà comunque strepitoso;
  • Potrai sostituire la bevanda di mandorle con quella di soia senza zucchero o altra che preferisci, le mandorle con altra frutta secca ed il cacao con il cocco rapè o delle meringhe vegan (fatte con l'acquafaba) sbriciolate.
  • Puoi prepararli in anticipo senza passarli nel cacao che si scioglierebbe per l'umidità. Conservali quindi al chiuso in frigo e passali nel cacao prima di servirli.

tartuf_Fotor

P.s. la ricetta è di qualche anno fa, la foto principale l’ho aggiornata in questi giorni (febbraio 2019).

Alla prossima ricetta,

Alessia! 🙂

Lascia un commento in basso e seguimi anche su FacebookInstagramTwitter!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post precedente Post successivo