Go Back
Pizzette
Preparazione
15 min
Cottura
20 min
Tempo di lievitazione
3 h 30 min
Tempo totale
4 h 5 min
 
Porzioni: 11 pizzette
Chef: Alessia, Sara&Sofia
Ingredienti
  • 600 g di farina di tipo 2 macinata a pietra sottile io uso la farina Buratto di Mulino Marino
  • 350 g di acqua a temperatura ambiente o tiepida
  • 6 g di lievito di birra fresco
  • 10 g di zucchero di canna
  • 60 g di olio extravergine di oliva fruttato leggero
  • 15 g di sale
Per farcire
  • passata di pomodoro
  • origano secco calabrese
  • basilico
  • olio extravergine di oliva
  • tosone o scamorza facoltativo
Istruzioni
  1. In una ciotola miscelate la farina e lo zucchero. Al centro sbriciolate il lievito. Versate l'acqua, tenendone qualche cucchiaio da parte, e impastate per 5-6 minuti.

  2. Aggiungete il sale, l'acqua rimanente e pizzicate per bene l'impasto, o impastate per qualche altro minuto, finché il sale si sarà assorbito.

  3. Aggiungete a 2-3 riprese l'olio e impastate finché si sarà assorbito e avrete ottenuto un panetto liscio ed omogeneo.

  4. Formate un panetto e riposizionatelo nella ciotola. Coprite e fate lievitare a temperatura ambiente per 2-3 ore fino al raddoppio.

  5. Formate delle palline di impasto di circa 85 g ciascuno. Così otterrete delle pizzette grandi. Riducete almeno della metà il peso se le vorrete più finger food.

  6. Stendete schiacciando con i polpastrelli ad uno spessore di circa 1/2 cm. Disponete i dischi su una leccarda rivestita dal tappetino in silicone o semplicemente oliata.

  7. Coprite e fate lievitare per 30 minuti. Poi preriscaldate il forno a 200° C .

  8. Farcite con la passata, l'origano in abbondanza, la scamorza se gradite, qualche foglia di basilico e ultimate con un filo di olio.

  9. Infornate e fate cuocere per 20 minuti, fino a doratura.

  10. Sfornate e gustate!

Note
  • Potrete usare anche 350 g di farina di tipo 2 o integrale e 250 g di farina di tipo 1 , oppure solo farina di tipo 1. 
  • Potrete usare l'impastatrice o fare un po' di palestra o di rilassamento impastando a mano!
  • Se ci riuscite, potrete conservarle per l'indomani chiuse in un contenitore in frigorifero. Vi basterà soltanto riscaldarle prima di gustarle.